martedì 5 gennaio 2016

Snickerdoodles




Oggi voglio proporvi dei biscotti di cui mi sono pazzamente innamorata *.*
Intanto, sono alla cannella e ormai è palese che io la adoro;
poi sono assolutamente fast- original and magic: sono sulle vostre tavole in soli 20 minuti, non sono realizzati con la solita pasta frolla ed inoltre entrano in forno con l'aspetto di una pallina ed escono con quello di un normale biscotto O.O

Il tempo di cottura è di 10 minuti; in questo modo otterrete dei biscotti leggermente dorati ai bordi e morbidissimi al centro, quasi da sembrare crudi, ma appena si raffredderanno saranno perfettamente cotti.
Se, invece, preferite dei biscotti più croccanti, basterà semplicemente prolungare di 2 minuti (non di più altrimenti li sfornerete abbrustoliti!) la cottura.

La ricetta originale (che ho scovato girando qua e là su internet, ma non ricordo dove -.-")
prevede l'utilizzo di una parte di cremor tartaro e una parte di lievito per dolci.
Io invece ho voluto utilizzare solo il cremor tartaro, che personalmente trovo più leggero.

Prima di darvi la ricetta vi avverto: uno tira l'altro!


Tazza GREENGATE

Tazza GREENGATE



Per cuocerli in forno ho utilizzato la teglia in silicone di PAVONIDEA





Ingredienti 
  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 170 g di zucchero semolato
  • 115 g di zucchero di canna
  • 340 g di farina 00
  • 7 g di cremor tartaro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 5 g di cannella 
  • 56 g di zucchero di canna
Preparazione
preriscaldate il forno a 160°.
In una ciotola lavorate il burro con i due tipi di zucchero, sino ad ottenere un composto chiaro (per 2-3 minuti).
Con il miscelatore a media velocità, aggiungete l'uovo e il tuorlo e lavorate per 1 minuto.
Con il mixer al minimo, aggiungete la farina.
In un'altra ciotola mescolata lo zucchero e la cannella.
Formate delle palline (con 1/2 cucchiaio di impasto) e rotolatele nello zucchero e cannella.
Posizionatele su una teglia (rivestita di carta da forno. Io usando quella di silicone non ho dovuto rivestirla) distanti circa 5 cm e infornatele per 10 minuti (i bordi dovranno essere leggermente dorati e il centro deve sembrare quasi crudo. Si solidificherà una volta raffreddato) girando la teglia a metà cottura.
























2 commenti:

  1. Magnifici! Ora capisco perchè hai sottolineato che uno tira l'altro :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi li abbiamo già finiti tutti!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...