sabato 25 agosto 2012

Lasagne di crespelle con ricotta e spinaci




Ho un debole per le lasagne. Mi piace cucinarle nei più svariati modi possibili e ogni volta le trovo sempre più squisite. Sono uno di quei pochissimi piatti unici (almeno, io le considero così. Mangiata una porzione sono già sazia!) capaci di essere leggerissimi e allo stesso tempo sostanziosi. Certo, c'è da dire che non sono esattamente un piatto che si può definire "estivo" :) ma voi potreste rinunciarvi? La variante che ho sperimentato questa volta direi che è la migliore sin'ora: morbidissima (a differenza di quando si usa la solita pasta per lasagne che tende sempre a seccarsi sui bordi!) e ultra leggera, considerando che la salsa di pomodoro l'ho messa solo in tre punti e non in ogni strato (io e il sugo non andiamo a braccetto :) ). 
Questo piatto mi fa venire voglia di inverno, di quelle belle cene calde, tutti intorno al tavolo mentre fuori piove e fa freddo... Dite che mi sono stufata troppo presto dell'estate? :)




Ingredienti  per 6 persone
per le crespelle:
  • 250 ml di latte
  • 120 g di farina (oppure 100 g di farina e 20 g di farina di farro)
  • 2 uova (100 g)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale

per il ripieno:
  • 500 g di spinaci o bieta erbetta
  • 250 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 80 g di parmigiano grattugiato 
  • un pò di latte
  • sale, pepe, noce moscata

per la salsa di pomodoro:
  • concentrato di pomodoro (io sono andata a occhio)

Preparazione
per le crespelle:
sbattete le uova con metà della farina ed il latte, poi aggiungete il resto della farina, l'olio, il sale e il parmigiano. 
Cuocete le crespelle in una padella unta con un pò d'olio, di circa 20 cm di diametro, ben piatta e calda. Mettetele su un piatto, copritele e tenetele al caldo.

per il ripieno:
fate saltare gli spinaci o la bieta erbetta (io ho usato quella surgelata) in una padella capiente con un cucchiaio di acqua. Quando si saranno appassiti e asciugati, toglieteli dal fuoco e tritateli. Mescolateli alla ricotta, incorporate l'uovo, un pò di latte, il parmigiano, il sale, il pepe, la noce moscata e tenete da parte. 

per il sugo:
versate un pò di concentrato di pomodoro in una ciotola, aggiungete un pò di acqua e mescolate. Dovrete ottenere un sugo non troppo denso ne troppo liquido.

assemblaggio:
preriscaldate il forno a 190°C.
Ungete una teglia rotonda apribile di circa 20 cm di diametro (o comunque della dimensione delle crespelle) e spalmate il fondo con un pò di sugo di pomodoro. Prendete una crespella e adagiatela all'interno, spalmateci sopra il ripieno e coprite con una altra crespella. Spalmate ancora il ripieno e continuate così. N.B. A metà delle crespelle (contate quante ve ne sono venute) spalmate un pò di sugo di pomodoro sopra al ripieno. Posizionata l'ultima crespella, spalmateci sopra un pò di pomodoro, cospargete di parmigiano grattugiato, qualche fiocco di burro e infornate per circa 20 minuti.




Con questa ricetta partecipo a




10 commenti:

  1. wooow che meraviglia e che perfezione! complimenti!

    RispondiElimina
  2. ha un aspetto davvero delizioso!!! anche io a volte, soprattutto verso la fine dell'estate, vengo presa da quella strana nostalgia delle cene autunnali o invernali, io mi immagino al caldino davante a una crema di zucca...ma poi mi torna anche la voglia dell'estate!!! bella ricetta, ciao!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Grazie a te! E` sempre un piacere l'appuntamento mensile per il tuo contest :)

      Elimina
  4. complimenti per la vittoria, bellissimo piatto!
    ciao Ilaria

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la vittoria al contest di settembre, meritatissima!
    E' la prima volta che 'passeggio' tra le tue ricette... bravissima davvero!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura! Sei gentilissima :)
      Un abbraccio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...