venerdì 13 luglio 2012

Tartellette con crema pasticcera e more





Sapevo che le mie amatissime tartellette non mi avrebbero delusa! Questa volta permettetemi di farmi i complimenti da sola :) Mi piacciono sia nell'aspetto sia nel gusto. Oso troppo definendole perfette? :) Potrò sembrarvi una pazza, ma non immaginate quanta felicità mi hanno regalato. Il mio papà (che non si sbilancia mai!) ha detto testuali parole: "Sono squisite! Mmm!". Lui, ogni volta, è il giudice più difficile da soddisfare e quando succede è, per me, sempre un enorme successo :) Devo ammettere però che mi hanno fatto sudare parecchio! (nel vero senso della parola e non per il caldo, o almeno, non solo per quello). Non sono mai stata in grado di stendere la pasta frolla e rivestirci gli stampi senza distruggerla -.- Quindi, se qualcuna di voi conosce un metodo/trucco per rivestire gli stampi in modo, non dico perfetto, ma quantomeno accettabile, la prego mi aiuti! :) 





Ingredienti 
per la pasta frolla
  • 250 g di farina
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • uovo medio
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di un limone bio
per la crema pasticcera
  • 2 tuorli
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di farina
  • 250 ml di latte caldo
  • 1 bustina di vanillina

per decorare
  • more

Preparazione
per la pasta frolla
amalgamate con la punta delle dita il burro e la farina sino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero a velo e mescolate. Formate una fontana, rompete l'uovo all'interno e aggiungete il pizzico di sale. Amalgamate il tempo necessario a compattare il tutto e ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate una palla, rivestitela con la pellicola e mettetela in frigo per almeno mezz'ora. 
Preriscaldate il forno a 180°.
Rivestite gli stampi imburrati per le tartellette con la pasta frolla, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e infornate per 20 minuti circa.

per la crema pasticcera
sbattete i tuorli con lo zucchero. Incorporate la farina setacciata e il latte caldo. Aggiungete la vanillina e mescolate. Cuocete a fuoco molto basso, mescolando continuamente, per circa 10 minuti, sino a quando la crema si sarà addensata.

Riempite le tartellette con la crema pasticcera e conservatele in frigo per almeno 1 ora, in modo che la crema si indurisca un pò. Dopo di che, decorate con le more.



Con questa ricetta partecipo a



6 commenti:

  1. Semplicemente perfette! E sicuramente buonissime! Questo colore così tenue poi fa venire un'acquolina! A me la pasta frolla e la crema pasticcera escono sempre più "gialle", le tue invece sono davvero deliziose e molto "romantiche". Te ne rubo una per colazione ;) Baci, Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede! Guarda, una cosa in cui sono brava e` la cottura in forno :) credo sia per questo che la frolla e` rimasta chiara :)

      Elimina
  2. che foto deliziose, le more accostate alla frolla e alle tovagliette romanticissime. mi piacciono troppo!. brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica mi fai sempre troppi complimenti! Poi m monto la testa :) grazie mille!

      Elimina
  3. CHE MERAVIGLIA!!! foto, ricetta.. tutto!! buoni i frutti di bosco.. le more poi! belle, corpose, succose.. davvero brava! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora mi commuovo! Grazie, davvero!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...