giovedì 4 ottobre 2012

Party Project: ritz homemade




Continua il mio "Party Project", quindi eccovi un'altra facilissima ricetta, questa volta però salata. Non c'è dubbio che i ritz confezionati siano più buoni (non che questi non lo siano, sia chiaro! Anzi, qui a casa sono piaciuti tantissimo), ma vogliamo mettere il divertimento nel prepararli a casa magari con i propri bimbi, la soddisfazione di sfornarli e mangiarli caldi (credetemi, sono qualcosa di delizioso) e il fatto che questi siano sicuramente più genuini? Decisamente senza paragoni! In realtà non hanno nulla di particolare, ma mi piaceva l'idea di presentarli in mono porzioni all'interno di piccole scatoline personalizzate (su ognuna il nome di ogni bimbo), come quella che vedete in foto, che ho fatto io :) Ogni piccolino avrà i suoi ritz senza il rischio di esagerare con le quantità. Io ho preferito non esagerare con il sale, ma se voi li preferite più salati aggiungetene mezzo cucchiaino in più a quello indicato nella ricetta (tenete presente però che troppo sale fa male!).





Ingredienti 
  • 230 g di farina 00 "Il Molino Chiavazza"
  • 7 g di lievito
  • 7 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale + sale per topping
  • 42 g di burro freddo + 21 g di burro fuso
  • 15 ml di olio (1 cucchiaio)
  • 80 ml di acqua

Preparazione
preriscaldate il forno a 200°C.
Nel robot da cucina mescolate la farina, il lievito, lo zucchero e 1 cucchiaino di sale. Aggiungete il burro freddo a pezzetti piccoli, poco alla volta e mescolate. Unite l'acqua un pò alla volta mescolando dopo ogni aggiunta. Dovrete riuscire a formare una palla non troppo appiccicosa. Stendete l'impasto, su un piano infarinato, il più sottile possibile e ricavate i ritz con un taglia biscotti. Fate dei buchini sui ritz con uno stuzzicadenti e infornate per 10 minuti, sino a quando cominciano a dorarsi. Sciogliete il burro e mescolatevi il sale. Una volta sfornati i ritz, spennellateli con il burro salato mentre sono ancora caldi.





4 commenti:

  1. cara Sabri, mi piacciono tantissimi i ritz..questa versione homemade è assolutamente da provare
    baci

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li trovo molto piu` leggeri di quelli confezionati. Sono buonissimi anche come sostituti del pane o dei creakers :)
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ma ne sai una più del diavolo!:D ogni volta che compare un aggiornamento dal tuo blog so che non resterò delusa,e anche questa volta la tua ricettina mi piace molto :) buon wee,un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sei gentilissima :)
      Un abbraccio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...